Moderni per Tradizione Mappa del Sito  |  Ricerca      
Home Page Banco Azzoaglio
Home Page La Banca Le Agenzie Prodotti Risparmio Servizi On Line Notizie Contatti
NOTIZIE
Notizie Locali
Alba
Cairo
Ceva
Monregalese
Azzoaglio
Risparmio Gestito


A L B A 

L U N E D Ì   2 4   A P R I L E   2 0 1 7 Torna all'Elenco Notizie

VINUM PORTA IN PIAZZA I GRANDI VINI DEL TERRITORIO

Il 25 aprile e il 1° maggio, tradizionali festività che aprono il calendario della bella stagione, accompagneranno questa settimana e la prossima il primo grande appuntamento della primavera albese: la 42ª edizione di Vinum. Da fiera nazionale dedicata a vini e produttori del territorio a grande contenitore di appuntamenti e degustazioni aperte a tutti, la nuova formula che da qualche anno contraddistingue la rassegna sembra aver fatto centro.
Lo dimostrano i turisti che hanno affollato le vie del centro storico già questo fine settimana, sabato 21 e domenica 22 aprile: voci in italiano, inglese, tedesco, piemontese e calici in mano per celebrare i grandi rossi del territorio, i freschi bianchi, le bollicine degli spumanti, senza dimenticare vermouth, grappe e distillati.
Ogni piazza e via del centro storico è stata allestita come un grande banco di assaggio, un’immensa enoteca a cielo aperto dove incontrare isole specifiche per ogni varietà delle colline Unesco: Barolo, Barbaresco e Nebbiolo nel Palazzo Mostre e Congressi, vini del Monferrato (Barbera d’Asti, Cortese, Ruchè e Freisa) in piazza Garibaldi, Arneis e Roero Docg in piazza del Duomo, Dolcetto d’Alba, di Diano e di Dogliani, Gavi e Brachetto d’Acqui nel cortile della Maddalena, Moscato e Asti Spumante, grappe e distillati in piazza Michele Ferrero, bianchi delle Langhe e vermouth in piazza San Paolo.
Per il 28, 29 e 30 aprile e per il 1° maggio è inoltre prevista la presenza, in piazza Ferrero, anche di una regione d’oltralpe, quella delle Alpes-de-Haute-Provence, che proporrà in degustazione il proprio Rosé Pierrevert Doc. In tutti i bar del centro invece aperitivi convenzionati con l’Alta Langa metodo classico.
Accanto al vino spazio anche allo Street Food ëd Langa, il moderno cibo di strada reinventato seguendo ricette della tradizione locale ed eccellenze gastronomiche del territorio. Nel Palazzo Mostre è congressi è stato inoltre allestita l’Isola dei Formaggi Dop del Piemonte, con appuntamenti e degustazioni guidate dei migliori formaggi della nostra regione abbinati ai vini più adatti ad accompagnarli.
Vino e golosità, comune denominatore dell’intera manifestazione, sono al centro anche delle attività di Vinum Incontra e Vinum Bimbi. Il primo è un calendario di workshop e conferenze in sala “Fenoglio” dedicate alla cultura vitivinicola, con approfondimenti e presentazioni letterarie. Il secondo, sempre nel cortile della Maddalena, è uno spazio dedicato ai più piccoli, che attraverso giochi in legno potranno conoscere divertendosi il ciclo delle stagioni nel vigneto, come si trasforma l’uva in vino e come si serve un buon calice.
Dopo l’esordio della passata edizione torna infine Vinum in Cantina, una serie di tour guidati presso i produttori di Langhe e Roero, dove si potranno gustare aperitivi curati da chef e accompagnati dal vino dell’azienda ospitante. L’esperienza si svolge nel pomeriggio, dalle 16.30 alle 20, con un apposito servizio navetta.

Per partecipare a Vinum è necessario acquistare il carnet da 18 degustazioni disponibile sia in loco durante la manifestazione (al costo di 22 euro) che online (al prezzo scontato di 18 euro). Entrambe le modalità danno diritto al ritiro della tasca con il bicchiere da usare durante le degustazioni, che si svolgeranno dalle 10.30 alle 20.

Il Corriere di Alba

 


Notizie del Giorno: Martedì 24 Aprile 2018 24 APRILE 2017
Alba
- VINUM PORTA IN PIAZZA I GRANDI VINI DEL TERRITORIO

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO
Ceva

- DIANO D'ALBA LA SOLIDARIETÀ DEI DIANESI PER FARE RIFIORIRE ACCUMOLI

© 2001 BANCO AZZOAGLIO